Discussione:
AIUTO!!! Consigli laboratorio informatica - scuola elementare
(troppo vecchio per rispondere)
Maita
2003-09-29 22:19:28 UTC
Permalink
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
Questa la situazione:

LABORATORIO 1
n. 7 PC (Pentium...molto semplici, al tipo preciso non so risalire:
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
n. 1 scanner
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti); questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)

LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.

Ora, le necessita' sono queste:
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2), in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows. Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente.
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili

Accetto suggerimenti.

Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.

Maita

PS Se avete bisogno di altre info, chiedete.
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Arkannen
2003-09-29 23:31:37 UTC
Permalink
Post by Maita
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accattatevi un bel router, un hub, le schede di rete e configurate il tutto.
Le macchine, anche i 486, sono piu' che sufficienti tanto per la
videoscrittura quanto per navigare.

Ciao ciao

--
----
http://tribu.libero.it/selectGroup.phtml?id_gruppo=abaco
lefthand
2003-09-30 20:50:10 UTC
Permalink
Post by Arkannen
Post by Maita
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accattatevi un bel router, un hub, le schede di rete e configurate il tutto.
Le macchine, anche i 486, sono piu' che sufficienti tanto per la
videoscrittura quanto per navigare.
Il proxy, mi raccomando (altrimenti con 56 kb/s...).
--
La luce e' la mano sinistra delle tenebre,
e le tenebre la mano destra della luce.
(Ursula K. Le Guin)
Arkannen
2003-10-01 19:24:08 UTC
Permalink
Post by lefthand
Il proxy, mi raccomando (altrimenti con 56 kb/s...).
Un bel router con modem adsl.
Ce ne e' uno della U.S.Robotics che ha anche un mini hub con due o tre porte
che permette gia' di dividere la lan in due tronchi.
In quanto al proxy, si, dato che probabilmente vanno a girare quasi sempre
sulle stesse pagine.
Io monterei addirittura un server apache con installato mysql e postnuke, un
486 gli basta e avanza se usano una debian o una slackware.

Ciao ciao

--
----
http://tribu.libero.it/selectGroup.phtml?id_gruppo=abaco
Roberto
2003-09-30 06:03:53 UTC
Permalink
Ciao Maita,.

ad essere sincero sincero il mio consiglio è di rinnovare il parco macchine.
Con qualche Pentium vecchio e dei 486 non farai molto, soprattutto se
vorrete utilizzare le aule per scopi anche multimediali (che è l'ideale
nella scuola elementare).
So che mi risponderai che la scuola non ha soldi :), ma non vedo molte
alternative.
L'ideale potrebbe essere:
- due aule con una decina di postazioni serie, collegate in rete tra loro;
- una connessione ADSL (se vi interessa andare in internet) condivisa tra i
vari pc;
- 1 stampante di rete per ciascuna aula/laboratorio;
- 1 scanner per ciascuna aula;

Il software è il problema minore: usando OpenOffice potete avere
videoscrittura (e non solo) su tutte le macchine; ci sono poi programmi
grafici free nonché infinite (dico infinite) applicazioni didattiche
(dall'uso dei colori, ai suoni, ecc.) tutti gratuiti.
Attraverso VNC è anche possibile avere sulla macchina del docente l'immagine
di quello che i bambini vedono sulle loro macchine. Insomma il software
gratuito non manca.
L'importante è investire un pochino nella qualità dell'hardware (non posso
scalare l'everest con una 126)
Altro consiglio spassionato: se dovete acquistare hardware, cercate tra i pc
compatibili, ce ne sono di ottimi e a prezzi decisamente convenienti.



Rob
Post by Maita
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
LABORATORIO 1
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
n. 1 scanner
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti); questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)
LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2), in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows. Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente.
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accetto suggerimenti.
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.
Maita
PS Se avete bisogno di altre info, chiedete.
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Francesco
2003-09-30 13:10:58 UTC
Permalink
Post by Roberto
Ciao Maita,.
ad essere sincero sincero il mio consiglio è di rinnovare il parco macchine.
Con qualche Pentium vecchio e dei 486 non farai molto, soprattutto se
vorrete utilizzare le aule per scopi anche multimediali (che è l'ideale
nella scuola elementare).
So che mi risponderai che la scuola non ha soldi :), ma non vedo molte
alternative.
- due aule con una decina di postazioni serie, collegate in rete tra loro;
- una connessione ADSL (se vi interessa andare in internet) condivisa tra i
vari pc;
- 1 stampante di rete per ciascuna aula/laboratorio;
- 1 scanner per ciascuna aula;
Il software è il problema minore: usando OpenOffice potete avere
videoscrittura (e non solo) su tutte le macchine; ci sono poi programmi
grafici free nonché infinite (dico infinite) applicazioni didattiche
(dall'uso dei colori, ai suoni, ecc.) tutti gratuiti.
Attraverso VNC è anche possibile avere sulla macchina del docente l'immagine
di quello che i bambini vedono sulle loro macchine. Insomma il software
gratuito non manca.
L'importante è investire un pochino nella qualità dell'hardware (non posso
scalare l'everest con una 126)
Altro consiglio spassionato: se dovete acquistare hardware, cercate tra i pc
compatibili, ce ne sono di ottimi e a prezzi decisamente convenienti.
Rob
Perfettamente daccordo, in una scuola elementare fare un po' di
multimedialità serve anche a far appossionare i bambini.
Quindi comperare qualche Pc più decente anche se non di ultima
generazione(anzi consiglio di non comprare Pc di ultima generazione) e usare
tutto software free, così da inculcare fin da ora nei bambini l'idea del
free.
Massimo Manca
2003-09-30 13:35:20 UTC
Permalink
Questo messaggio potrebbe essere inappropriato. Clicca per visualizzarlo
">Ciccio
2003-09-30 16:32:04 UTC
Permalink
On Tue, 30 Sep 2003 00:19:28 +0200, Maita
Post by Maita
Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
AMD Duron e non ve ne pentirete.
Maita
2003-09-30 19:30:45 UTC
Permalink
Grazie mille a tutti per avermi dato preziosi suggerimenti.

Per il software anche io ero orientata per OpenOffice, Mozilla e via
discorrendo. Lo uso pure a casa e mi trovo piu' che bene.

A scuola ci sono resistenze psicologiche (adulte, ovviamente). Non mi
sembrano pero' insormontabili (in realta' hanno abbastanza fiducia e
credo mi lascerebbero fare, soprattutto tenendo conto del costo 0... ;-)
). L'unica e' che, con la poca RAM delle macchine della scuola, la
versione che ho di OpenOffice risulta essere... abnorme! Non girerebbe.
O comunque rallenterebbe tantissimo il tutto e... farei fallire il
passaggio all'OpenS. Cmq al momento opportuno (prima e' meglio e'...sono
d'accordo! ;-) ) installero' pure quello.

A chi diceva che occorre un tecnico per la gestione laboratori... non
posso che convenire. Solo che per quest'anno sono il meglio a
disposizione (lo so da sola che e' pochino... la mia formazione da
autodidatta e'... un groviera! ), per cui... voglio almeno cercare di
fare pochi danni e spendere per bene (mi han detto oggi che dovrei avere
circa 1500 euro a disposizione).

Tra l'altro... per i software in genere me la cavo "ceppinando"
(smanetto e leggo gli help o le guide e, se posso, chiedo a qualcuno che
gia' lo usa). Con l'harware... non so che fare. Non e' che mi potete
consigliare un qualche sito (a portata neofiti) o libro che mi dia
almeno un'inizio di formazione decente? Giusto per sapermi orientare in
caso di piccoli problemi tecnici quotidiani (non posso far venire il
tecnico per ogni "cavolata"; vorrei cercare di risolvere da sola almeno
l'ordinaria amministrazione, come si suol dire).

Grazie ancora a tutti. Di cuore.
Ovviamente, in caso vi venissero in mente altri suggerimenti... li aspetto!!

Saluti

Maita
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Massimo Manca
2003-10-01 16:20:11 UTC
Permalink
Post by Maita
). L'unica e' che, con la poca RAM delle macchine della scuola, la
versione che ho di OpenOffice risulta essere... abnorme! Non girerebbe.
Per forza. Open Office è nato da un anno a questa parte; non puoi farlo
girare su macchine di sei-sette anni fa. In genere, su una macchina puopi
far girare software di due anni prima o due anni dopo l'hardware: dipende
se vuoi privilegiare la velocità o l'aggiornamento, ma non di più.
Comunque, un *buon* computer, se lo costruisci bene, costa sui 700 euro.
Per il software, cerca con google "abandonware"; ci sono parecchi siti che
raccolgono vecchie versioni di programmi. Una buona cosa sarebbe, se hai
macchine tutte uguali, configurarne una perfettamente e poi usare una
delle tante utility di clonaggio, tipo DriveImage, per salvare su cd l'immagine del disco
fisso. Periodicamente puoi ranzare via tutto e riconfigurare
immediatamente come nuove macchine pasticciate. Ovvio che con Linux questo
non succederebbe, perché lì ogni utente può pasticciare solo la propria
area e non fare casini, ma su macchine così vecchie l'ipotesi non è
praticabile sul lato desktop.
--
"SONO MATTEO ASTROFILO SEMINEOFILO" (post su ISA)
it.cultura.classica: http://digilander.iol.it/mmanca
Massimo Manca
2003-10-01 16:20:13 UTC
Permalink
Post by Maita
). L'unica e' che, con la poca RAM delle macchine della scuola, la
versione che ho di OpenOffice risulta essere... abnorme! Non girerebbe.
Per forza. Open Office è nato da un anno a questa parte; non puoi farlo
girare su macchine di sei-sette anni fa. In genere, su una macchina puopi
far girare software di due anni prima o due anni dopo l'hardware: dipende
se vuoi privilegiare la velocità o l'aggiornamento, ma non di più.
Comunque, un *buon* computer, se lo costruisci bene, costa sui 700 euro.
Per il software, cerca con google "abandonware"; ci sono parecchi siti che
raccolgono vecchie versioni di programmi. Una buona cosa sarebbe, se hai
macchine tutte uguali, configurarne una perfettamente e poi usare una
delle tante utility di clonaggio, tipo DriveImage, per salvare su cd
l'immagine del disco fisso. Periodicamente puoi ranzare via tutto e
riconfigurare immediatamente come nuove macchine pasticciate. Ovvio che
con Linux questo non succederebbe, perché lì ogni utente può
pasticciare solo la propria area e non fare casini, ma su macchine così
vecchie l'ipotesi non è praticabile sul lato desktop.
--
"SONO MATTEO ASTROFILO SEMINEOFILO" (post su ISA)
it.cultura.classica: http://digilander.iol.it/mmanca
lefthand
2003-10-03 08:48:23 UTC
Permalink
Post by Massimo Manca
Post by Maita
). L'unica e' che, con la poca RAM delle macchine della scuola, la
versione che ho di OpenOffice risulta essere... abnorme! Non girerebbe.
Per forza. Open Office è nato da un anno a questa parte; non puoi farlo
girare su macchine di sei-sette anni fa. In genere, su una macchina puopi
far girare software di due anni prima o due anni dopo l'hardware: dipende
se vuoi privilegiare la velocità o l'aggiornamento, ma non di più.
La mia macchina di casa ha più di due anni (Cel466) e OOo ci gira
benissimo, è solo lento a caricarsi.
Comunque il suggerimento era di farlo girare _sul server_
Post by Massimo Manca
Comunque, un *buon* computer, se lo costruisci bene, costa sui 700 euro.
Dividi per due e avrai un riferimento valido.
Post by Massimo Manca
Per il software, cerca con google "abandonware"; ci sono parecchi siti
che raccolgono vecchie versioni di programmi.
Ma per favore... o sono proprietari, e _non_ hai le licenze, o sono free,
in qual caso li trovi per vie più lineari.
Post by Massimo Manca
Una buona cosa sarebbe, se
hai macchine tutte uguali, configurarne una perfettamente e poi usare
una delle tante utility di clonaggio, tipo DriveImage, per salvare su cd
l'immagine del disco fisso. Periodicamente puoi ranzare via tutto e
riconfigurare immediatamente come nuove macchine pasticciate. Ovvio che
con Linux questo non succederebbe, perché lì ogni utente può
pasticciare solo la propria area e non fare casini, ma su macchine così
vecchie l'ipotesi non è praticabile sul lato desktop.
E' praticabile eccome: c'è una vasta scelta di interfacce grafiche
leggere che vanno a meraviglia su macchine anche datate. E poi se le
configuri come terminali il problema non si pone proprio.
--
La luce e' la mano sinistra delle tenebre,
e le tenebre la mano destra della luce.
(Ursula K. Le Guin)
lefthand
2003-09-30 20:40:20 UTC
Permalink
Post by Maita
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
Si può fare molto. Nella mia scuola ho configurato dei Pentium 166MMX con
32 MB di ram e dei Pentium 75 con 16 MB di ram come terminali che
permettono di condividere l'uso di un unico server (Pentium IV 2,4 GHz
con 512 MB di ram). Funziona che è una meraviglia.
Post by Maita
LABORATORIO 1
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
Più che adatti per quanto ti dicevo prima
Post by Maita
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
Troppe: cosa ne fate?
Post by Maita
n. 1 scanner
OK
Post by Maita
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti);
Se gli utenti accedono alle stesse pagine si può fare, basta configurare
un proxy. Consiglierei però di usare il PC con 32 MB di ram. Meglio
ancora, collegare il nuovo server con minimo 512 MB
Post by Maita
questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)
Aumentare la ram. Non so dov'è la tua scuola, ma si possono trovare,
soprattutto nelle grandi città, negozi che hanno vecchi moduli ram a
prezzi accettabili
Post by Maita
LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
Utilizzabili come terminali. Le uniche limitazioni sono sulla resa
grafica, ma per far girare applicazioni con una risoluzione non troppo
alta e non troppi colori possono andare bene, anche con soli 8 MB di ram
Post by Maita
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.
Ne avete 4 nell'altro...
Post by Maita
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2),
Se sono collegati in rete tra loro possono appoggiarsi entrambi su un
unico server: no problem
Post by Maita
in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows.
Office? Vuoi dire Microsoft Office? Ah, beh, allora, se la metti così...
A parte il fatto che una versione "decente" di M$ Office non esiste,
perché queste masochistiche limitazioni?
Post by Maita
Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente. - stampare
da tutte le macchine
Non ho ancora capito se le macchine sono in rete oppure no. Nel caso
sarebbe possibile usarne una come server di stampa, o acquistarne uno
dedicato. Se non avessero le schede di rete, per i Pentium si comprano
delle Ethernet Realtech 8139 PCI, mentre per i 486 potrebbe essere più
problematica, se fossero senza slot PCI. Bisognerebbe trovare delle schede
ISA, con le relative specifiche. Poi naturalmente servono i cavi e uno
switch 10/100 in ogni laboratorio.
Post by Maita
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Questo non dipende dai computer, ti ci vorrebbe l'ADSL. Comunque un bel
proxy può aiutare molto.
Post by Maita
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.
Prego.

PS: si è capito che ti ci vuole Linux? Vedi:
http://ebusiness.gbdirect.co.uk/case_studies/xterminal.html
http://linuxresource.com/X_Window_System/X_Terminals/index.php
http://www.geocities.com/smm_cipher/DUMB-Terminals-HOWTO/DUMB-Terminals-HOWTO-2.html
dove puoi leggere:
Surprise, surprise !! Linux can breathe life into that pathetic 486 of
yours and what more !; it could run at a decent clip compared to a Pentium
III ! The idea is as simple as it gets. Take a simple bare-bones PC with
some memory, a cheap display card, a decent network card, and turn it into
a workstation for office work or surfing the net, or for scientific
computing. In educational organisations the same could be used as a
terminal for students to perform their practicals. Sounds interesting ??
Read on...

http://www.ltsp.org/
http://www.topiasearch.com/Computers/Software/OperatingSystems/Linux/HardwareSupport/Terminals/
http://www.solucorp.qc.ca/xterminals/
http://en.tldp.org/HOWTO/Remote-X-Apps.html
http://ildp.pluto.linux.it/HOWTO/Remote-X-Apps.html
http://forums.gentoo.org/viewtopic.php?t=72893
http://www.realvnc.com/what.html
ecc...
--
La luce e' la mano sinistra delle tenebre,
e le tenebre la mano destra della luce.
(Ursula K. Le Guin)
Maita
2003-09-30 20:59:20 UTC
Permalink
Post by lefthand
Post by Maita
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
Troppe: cosa ne fate?
Stavo solo esponendo la situazione dei singoli laboratori quando li ho
"presi in mano" 2 giorni fa. Sto gia' traslocandone un paio.
Post by lefthand
Post by Maita
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2),
Se sono collegati in rete tra loro possono appoggiarsi entrambi su un
unico server: no problem
Guarda, ti dico subito che sul discorso "rete" ne so poco, anzi: nulla.
Ho sempre usato il PC di casa e... c'e' poca necessita' di rete, li' ;-)
A parte gli scherzi, devo proprio studiarne sia la logica che le
modalita' di connessione tra i vari PC e relative periferiche (consigli
di siti e/o testi da cui iniziare ne sai, per caso?).
La scheda di rete l'hanno tutti i PC (se non ricordo male): il Lab 1
sicuramente, ma direi anche il Lab 2.
Post by lefthand
Post by Maita
in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows.
Office? Vuoi dire Microsoft Office? Ah, beh, allora, se la metti così...
A parte il fatto che una versione "decente" di M$ Office non esiste,
perché queste masochistiche limitazioni?
Qui mi dichiaro innocente. Se ho sbagliato a valutare e' per ignoranza.
In realta' volevo mettere Software OS (OpenOffice, Mozilla...) che gia'
ho a casa e che mi sembra ottimo. L'unica cosa che mi frenava era il
discorso RAM. I PC ne han poca e da quel che ho capito anche solo per
OpenOffice ne serve piu' di quella disponibile su ogni singolo PC (non
voglio che le applicazioni impieghino 1 ora per avviarsi e tutto il
resto). Tieni conto che le resistenze dei colleghi le ho. Ho pero'
margini di dialogo e che non mi voglio bruciare in partenza. L'unica e'
far far loro un passaggio che non crei troppi...disagi dal Software MS.
Se li devo far passare a qualcosa che loro valuterebbero troppo
lento...poi come li motivo a ceppinare per imparare ad usarlo?
Post by lefthand
Post by Maita
Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente. - stampare
da tutte le macchine
Non ho ancora capito se le macchine sono in rete oppure no.
Nel lab 1 lo sono.
Post by lefthand
PS: si è capito che ti ci vuole Linux?
Lo supponevo! ;-)
Mi studiero' bene i link che mi hai dato. Stai sicuro. Ancora grazie
mille!!!

Ciao

Maita
--
Post by lefthand
Post by Maita
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
lefthand
2003-09-30 22:07:12 UTC
Permalink
Post by Maita
A parte gli scherzi, devo proprio studiarne sia la logica che le
modalita' di connessione tra i vari PC e relative periferiche (consigli
di siti e/o testi da cui iniziare ne sai, per caso?).
Li cercherò
Post by Maita
Qui mi dichiaro innocente. Se ho sbagliato a valutare e' per ignoranza.
La mia era una mezza battuta...
Post by Maita
In realta' volevo mettere Software OS (OpenOffice, Mozilla...) che gia'
ho a casa e che mi sembra ottimo. L'unica cosa che mi frenava era il
discorso RAM.
Anche MS Office però...
Post by Maita
I PC ne han poca e da quel che ho capito anche solo per
OpenOffice ne serve piu' di quella disponibile su ogni singolo PC (non
voglio che le applicazioni impieghino 1 ora per avviarsi e tutto il
resto).
Ma se li usi come terminali le applicazioni sono _già_ attive sul server,
e le vedi aprirsi subito.
Post by Maita
Tieni conto che le resistenze dei colleghi le ho. Ho pero' margini di
dialogo e che non mi voglio bruciare in partenza. L'unica e' far far
loro un passaggio che non crei troppi...disagi dal Software MS.
Il problema può essere più la configurazione che non l'uso.
Post by Maita
Se li
devo far passare a qualcosa che loro valuterebbero troppo lento...poi
come li motivo a ceppinare per imparare ad usarlo?
Non lento, al contrario. Vedresti girare sui tuoi PC old fashion cose che
non ti sogneresti neppure .
Post by Maita
Post by lefthand
Non ho ancora capito se le macchine sono in rete oppure no.
Nel lab 1 lo sono.
Allora sei a buon punto.
Post by Maita
Post by lefthand
PS: si è capito che ti ci vuole Linux?
Lo supponevo! ;-)
Mi studiero' bene i link che mi hai dato. Stai sicuro. Ancora grazie
mille!!!
Ciao
Maita
--
La luce e' la mano sinistra delle tenebre,
e le tenebre la mano destra della luce.
(Ursula K. Le Guin)
Maita
2003-09-30 22:18:37 UTC
Permalink
Post by lefthand
Post by Maita
A parte gli scherzi, devo proprio studiarne sia la logica che le
modalita' di connessione tra i vari PC e relative periferiche (consigli
di siti e/o testi da cui iniziare ne sai, per caso?).
Li cercherò
Grazie.
Post by lefthand
Post by Maita
In realta' volevo mettere Software OS (OpenOffice, Mozilla...) che gia'
ho a casa e che mi sembra ottimo. L'unica cosa che mi frenava era il
discorso RAM.
Anche MS Office però...
Vero. Solo che a scuola MS Office rappresenta "il noto".
Post by lefthand
Post by Maita
I PC ne han poca e da quel che ho capito anche solo per
OpenOffice ne serve piu' di quella disponibile su ogni singolo PC (non
voglio che le applicazioni impieghino 1 ora per avviarsi e tutto il
resto).
Ma se li usi come terminali le applicazioni sono _già_ attive sul server,
e le vedi aprirsi subito.
Ok. (L'ignoranza - nel mio caso e' forte parecchio - non mi fa capire -
purtroppo - tutti i passaggi)


Ciao

Maita
--
Post by lefthand
Post by Maita
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Frulli A
2003-10-01 10:02:15 UTC
Permalink
Salute a tutti, e scusatemi per l'intromissione ..non sono insegnante ma
diciamo ...così un
professionista dell'informatica e volevo dare qualche piccola informazione
in più; premetto che mi sono letto tutti gli altri interventi presednti al
momento .
Riassumendo :
a) Per la conessione internet con ADSL direi che l'uso di un proxy è
assolutamente fuori luogo,
in quanto inutile. Molto meglio utilizzare un router ADSl con
funzionalità NAT; gli indirizzi IP dei
PC delle aule avranno tutti una classe del tipo 192.168.x.y ( dove y =
1 -->254) mentre il router
avrà un indirizzo del tipo 192.168.x.254; l IP del router verso
internet può anche non essere
Fisso ( so che sono termini tecnici, ma introducendoli voi saprete
cosa cercare )
b) Ricordarsi di utilizzare come schede rete sche che supportino l'uscita
su doppino ( TP5) ;
assolutamente da evitare l'uscita su coax. Lo dico perchè vista l'età
dei PC potrebbe essere che
siano montate schede con uscita su coax
c) Si deve prevedere l'uso, per collegare tutti i pc in rete , di almeno 2
SWITCH ( uno per aula )
Oltre ad ottimizzare l'eventuale traffico, sezionare la rete in caso
di problemi ecc permette
di utilizzare sia vecchie schede a 10Mbit che le + recenti a 100MBit
e) come file server potrebbe essere utile di un server Linux con SAMBA 2.7
o anche la 3.0, anche se
una eventuale licenza M$ educational di win 2003 server mi sembra
abbia costi accettabili:
propendo comunque per Linux o FreeBSD ( magari qualche universitario
caritatevole vi fa l'installazione)

Un "Server" configurato con un AMD 2000 XP , 512 MByte di Ram e 2/3 dischi
ATA 100 da 80 GByte
sicuramente è sufficente, e potrebbe essere usato anche per il Boot dei PC
( Cioè i PC non fanno Boot dal disco
fisso ma dal server via rete [solo se si dispone di sche a 100 MBit]) vista
l'età dei dischi fissi è
probabile che il Boot sia + veloce da rete che non da disco fisso locale.

Ancora per quanto riguarda la video scrittura OpenOffice è sicuramente
valido, ma anche lui ricco
di funzioni inutilizzate e che richiedono molte risorse; esistono altre
piccole Suite per office meno
affamete di CPU, basta cercarle in rete ... l'unico prob è che, forse, non
tutte esistono anche in italiano.

Se cercate in rete esiste per le PA ( Pub Amm. ) la possibilità di avere dei
PC configurati con Linux,
con risorse HW + che suff., a 3/400 €
Scusate per l'intromissione, cordialmente saluto
--
Post by Maita
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
LABORATORIO 1
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
n. 1 scanner
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti); questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)
LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2), in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows. Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente.
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accetto suggerimenti.
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.
Maita
PS Se avete bisogno di altre info, chiedete.
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Arkannen
2003-10-01 14:32:42 UTC
Permalink
Post by Frulli A
Scusate per l'intromissione, cordialmente saluto
--
Per carita', sei l'unico ad aver detto cose sensate e corroborate .... ma
per l'X post non si incazza nessuno?

Ciao ciao

--
----
http://tribu.libero.it/selectGroup.phtml?id_gruppo=abaco
Maita
2003-10-01 16:07:10 UTC
Permalink
Post by Frulli A
Scusate per l'intromissione, cordialmente saluto
Grazie a te per esserti intromesso! :-)

Ciao
Maita
--
Post by Frulli A
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
">Ciccio
2003-10-01 18:48:29 UTC
Permalink
Post by Frulli A
a) Per la conessione internet con ADSL direi che l'uso di un proxy è
assolutamente fuori luogo,
E il content-filtering come lo fai?
Frulli Adolfo
2003-10-01 23:20:57 UTC
Permalink
Post by ">Ciccio
Post by Frulli A
a) Per la conessione internet con ADSL direi che l'uso di un proxy è
assolutamente fuori luogo,
E il content-filtering come lo fai?
Ciao ,:)
Dimmi hai mai provato acrivere dei filtri anti Spam ? ti sembra che
abbiano risolto il prob. ?
Hai mai provato a filtrare tutti i siti potenziialmente pericolosi ?
Sinceramente mi sembra un compito veramente improbo; chi pensi debba
passare il suo tempo a controllare
continuamente le impostazioni del proxy , od il log dello stesso per
effettuare i controlli necessari.
E chi sa configurare correttamente un proxy, nell'ambito di una scuola
elementare. A me sembra più facile
e percorribile un controllo attivo durante l' uso di internet; i maledetti
che tu tenti di filtrare in modo astuto cercano di essere
più astuti di te perchè ciò non accada e , di solito, sono più motivati
( money) e numerosi di te.
">Ciccio
2003-10-02 12:50:22 UTC
Permalink
Post by Frulli Adolfo
Hai mai provato a filtrare tutti i siti potenziialmente pericolosi ?
Ci sono pacchetti per *X che lavorano egregiamente es. DansGuardian.
Frulli Adolfo
2003-10-02 23:36:25 UTC
Permalink
Post by ">Ciccio
Post by Frulli Adolfo
Hai mai provato a filtrare tutti i siti potenziialmente pericolosi ?
Ci sono pacchetti per *X che lavorano egregiamente es. DansGuardian.
Quello che mi piace della rete è che ogni giorno se ne impara una nuova.
Non conoscevo DansGuardian; mi fido ciecamente sulla tua affermazione che
funziona egregiamente, ma rimane sempre la questione relativa all'
installazione
e manutenzione e configurazione "sicura" della macchina esposta direttamente
sulla
rete; problematiche da administrator che forse non tutti hanno voglia o
tempo per
sobbarcarsi. C'è da aggiungere che l'uso del proxy, visto che si deve
utilizzare un modem.
potrebbe migliorare molto l'accesso alle pagine web dei siti visitati più
frequentemente.
Ciao e grazie per l'info
Maita
2003-10-01 20:16:38 UTC
Permalink
Frulli A ha scritto:
a) Per la conessione internet con ADSL

Oggi ho iniziato ad informarmi per l'ADSL... Da noi non passa ancora!!
Che faccio?

Maita
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Arkannen
2003-10-01 21:45:09 UTC
Permalink
Post by Maita
Oggi ho iniziato ad informarmi per l'ADSL... Da noi non passa ancora!!
Che faccio?
Satellite + analogico o ISDN

Ciao ciao

--
----
http://tribu.libero.it/selectGroup.phtml?id_gruppo=abaco
Maita
2003-10-01 22:15:38 UTC
Permalink
Post by Arkannen
Satellite + analogico o ISDN
Ciao ciao
Grazie!
Maita
--
Post by Arkannen
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Gio
2003-10-02 08:31:46 UTC
Permalink
Post by Frulli A
Salute a tutti, e scusatemi per l'intromissione ..non sono insegnante ma
diciamo ...così un
professionista dell'informatica e volevo dare qualche piccola
informazione.....

Sono d'accordo con Frulli.A.
Affidati a un un tecnico esperto di reti altrimenti non potrai avere le idee
ben chiare sul da farsi.
Metti nuove schede di rete (a tutti i PC) e cavi nuovi RJ45. Il tutto
convogliato in uno switch di buona marca.
Fatti assemblare un Server con processore molto potente su scheda madre
stabile e di marca, tanta RAM (almeno 512 MB), e tre dischi rigidi in Raid 0
e 1 (ad es due da 80 GB e uno da 160 per il mirroring). Volendo, con la
tecnologia SCSI, i dischi sono più performanti e robusti (ma costosi).
Scheda video senza pretese ma stabile (ad es Matrox)
Fai installare un Windows 2000 Server adatto (ancora in commercio e molto
costoso!!), oppure S.O. simili, tra cui anche Linux+Samba.
Con Windows 2000 Server avrai la possibilità di installare una volta sola,
sul server, del software nuovo ed esigente in termini di risorse e far sì
che i PC diventino satelliti (terminali stupidi). In tal modo tutti i pc,
anche quelli scarsi e vecchi ( con 16 mega di RAM) da semplici terminali
utilizzeranno il software residente sul server. Inoltre avrai il controllo
quasi totale su ciascun PC. Il collegamento ad Internet verrà gestito dal
server. Potrai anche creare una Intranet.
Ciao.
Frulli Adolfo
2003-10-02 23:57:03 UTC
Permalink
Post by Gio
Post by Frulli A
Salute a tutti, e scusatemi per l'intromissione ..non sono insegnante ma
diciamo ...così un
professionista dell'informatica e volevo dare qualche piccola
informazione.....
Sono d'accordo con Frulli.A.
Affidati a un un tecnico esperto di reti altrimenti non potrai avere le idee
ben chiare sul da farsi.
Metti nuove schede di rete (a tutti i PC) e cavi nuovi RJ45. Il tutto
convogliato in uno switch di buona marca.
Fatti assemblare un Server con processore molto potente su scheda madre
stabile e di marca, tanta RAM (almeno 512 MB), e tre dischi rigidi in Raid 0
e 1 (ad es due da 80 GB e uno da 160 per il mirroring). Volendo, con la
tecnologia SCSI, i dischi sono più performanti e robusti (ma costosi).
Scheda video senza pretese ma stabile (ad es Matrox)
Fai installare un Windows 2000 Server adatto (ancora in commercio e molto
costoso!!), oppure S.O. simili, tra cui anche Linux+Samba.
Con Windows 2000 Server avrai la possibilità di installare una volta sola,
sul server, del software nuovo ed esigente in termini di risorse e far sì
che i PC diventino satelliti (terminali stupidi). In tal modo tutti i pc,
anche quelli scarsi e vecchi ( con 16 mega di RAM) da semplici terminali
utilizzeranno il software residente sul server. Inoltre avrai il controllo
quasi totale su ciascun PC. Il collegamento ad Internet verrà gestito dal
server. Potrai anche creare una Intranet.
Ciao.
Mi sembra di capire che tu intenda parlare della funzione di terminal
server/client; può
essere una soluzione, ma per pensare di utilizzare il numero di pc indicato
da Maita
in questo modo 512 MB di rm RAM sono veramente pochi; direi che bisogna
passare, ad occhio,
ad 1,5 GByte di RAM almeno ; inoltre utilizzando applicazioni pesanti come
le suite di office
attuali anche la CPU ( incredibile) rischia di diventare presto
insufficente. Come sempre
succede occore mettersi al tavolo e , carta e penna alla mano, chiarirsi
bene cosa si vuole ottenere e fare un accurato conteggio di costi e
benefici
delle varie soluzioni possibili. A questo proposito ricordo anche che per
collegare in terminal
server un pc con SO diverso da Win2000prof o server, da un punto di vista
strettamente
legale, occore avre una licenza client di collegamento ( poche decine di
euro ) per ogni
pc che si può collegare. Sempre da un punto di vista legale ricordo che NON
è
concesso installare una licenza di OFFICE sul server per poi utilizzarlo,
via terminal server,
su N altri PC ( Della serie "Ca' nessuno e fesso" di M$ )
Ciao
Blue
2003-10-03 18:41:35 UTC
Permalink
Post by Frulli Adolfo
in questo modo 512 MB di rm RAM sono veramente pochi; direi che bisogna
passare, ad occhio,
ad 1,5 GByte di RAM almeno ;
inoltre utilizzando applicazioni pesanti come
le suite di office
attuali anche la CPU ( incredibile) rischia di diventare presto
insufficente.
Certamente.
512 e' il minimo, come ho scritto, così come lo potrebbe essere un singolo
processore invece di due XEON ad esempio
Post by Frulli Adolfo
A questo proposito ricordo anche che per
collegare in terminal
server un pc con SO diverso da Win2000prof o server, da un punto di vista
strettamente
legale, occore avre una licenza client di collegamento ( poche decine di
euro ) per ogni
pc che si può collegare.
Win2000 server cambia prezzo a seconda del numero di client richiesti
Post by Frulli Adolfo
Sempre da un punto di vista legale ricordo che NON
è
concesso installare una licenza di OFFICE sul server per poi utilizzarlo,
via terminal server,
E' logico che occorra una multilicenza pari al numero di PC (le multilicenze
in un solo CD che le scuole acquistano di solito), altrimenti sarebbe troppo
comodo.
Il risparmio di tutta l'operazione consisterebbe solo nel poter utilizzare i
vecchi PC
ancora per un po' ed avere un buon controllo su una rete di PC.
maestro di campagna
2003-10-27 19:31:04 UTC
Permalink
secondo me, intanto le macchine che hai possono andare bene e comunque
con cifre molto modeste sul mercato dell'usato si trova di tutto
(funzionante e fatturarto)
prova a fare un salto da www.simpaticotech.it
per quanto riguarda il software concordo con altre risposte anzi ti
dirò che per fare videoscrittura alle elementari, è meglio cominciare
con il blocco note (notepad) in modo da concetrarsi sulla scrittura e
solo successivamente inserire programmi per l'impaginazione.
ciao e .. buon lavoro


On Tue, 30 Sep 2003 00:19:28 +0200, Maita
Post by Maita
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
LABORATORIO 1
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
n. 1 scanner
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti); questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)
LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2), in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows. Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente.
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accetto suggerimenti.
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.
Maita
PS Se avete bisogno di altre info, chiedete.
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
maestro di campagna
2003-10-27 19:38:59 UTC
Permalink
On Tue, 30 Sep 2003 00:19:28 +0200, Maita
<***@tele2[VIA].it> wrote:
Credo che il problema più grosso sia il collegamento a Internet.
Io, con gli stessi tuoi problemi ho costruito un portale "finto" Una
quarantina di pagina residente su un server locale da navigare offline
Quindi tutti navigano senza problemi anche se non c'è la linea
telefonica. Mi rendo conto che è un palliativo ma alla fine i bambini
imparano comunque a navigare e sono controllati.
Di dove sei geograficamente ?
Post by Maita
Quest'anno sono referente per il laboratorio di informatica del mio
plesso (scuola elementare). Il DS mi ha chiesto un elenco di cose che
possono servire (hardware soprattutto) per rendere efficaci i 2
laboratori che abbiamo. Ho cominciato a vedere le risorse disponibili
e... la situazione, a me che sono parecchio ignorante in materia, sembra
abbastanza disperata. Chiedo pero' a voi un consiglio che mi consenta di
far spendere nel modo migliore i soldi al mio istituto.
LABORATORIO 1
forse eta' della pietra Pentium :-( ) di cui 6 con 16 Mb di RAM e 1 con
32 Mb di RAM (hanno tutti Office 97).
n. 4 stampanti in rete a getto d'inchiostro
n. 1 scanner
n. 1 modem esterno su un unico PC - da 16 Mb RAM - (da quello che ho
capito, la sua messa in rete renderebbe troppo lenta la navigazione a
causa della condivisione della banda da troppi utenti); questo e'
l'unico PC in cui è stato installato Norton e tutto e'...lentissimo (a
partire dall'accensione)
LABORATORIO 2
n. 9 PC di cui 3 Pentium (pure loro versione eta' della pietra) con Win
95, gli altri sono 486 (le RAM credo che su tutti viaggino intorno agli
8 o 16 Mb) in cui gira solo Win 3.1
n. 1 stampante (sta tirando pure gli ultimi) a getto d'inchiostro.
- possibilita' di fare almeno videoscrittura indifferentemente dal
laboratorio utilizzato (ora non e' ovviamente possibile: se si fa nel
Lab 1, poi non si puo' continuare il lavoro nel Lab 2), in generale di
utilizzare decentemente il pacchetto Office in una versione...decente
(dalla 97, almeno) - in ambiente Windows. Se il tutto risultasse troppo
caro, almeno rendere efficienti i laboratori singolarmente.
- stampare da tutte le macchine
- collegarsi a internet in tempi accettabili
Accetto suggerimenti.
Grazie a tutti coloro che vorranno aiutarmi.
Maita
PS Se avete bisogno di altre info, chiedete.
--
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Pietro De Paolis
2003-10-27 20:29:13 UTC
Permalink
Questo messaggio potrebbe essere inappropriato. Clicca per visualizzarlo
Maita
2003-10-27 22:36:25 UTC
Permalink
Post by Pietro De Paolis
Prova a scaricare il mio corso di prima elementare
http://www.scuolaelettrica.it/biblioteca/programmi.html
Lo puoi copiare su tutti i computer e navigare senza essere collegato a
internet.
http://www.scuolaelettrica.it/base/prima.htm
Pietro De Paolis
Vado a dare un'occhiata. Grazie per la dritta! :-)

Ciao
Maita
--
Post by Pietro De Paolis
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Maita
2003-10-27 22:31:17 UTC
Permalink
Post by ">Ciccio
On Tue, 30 Sep 2003 00:19:28 +0200, Maita
Credo che il problema più grosso sia il collegamento a Internet.
Diciamo che e' uno dei tanti grossi. Adesso ho pure un pc che appena
carica Win95 si blocca sulla schermata WIN95 iniziale. Non so che cavolo
sia! HD, Win stesso... brutta cosa l'ignoranza! La maggior parte delle
volte non so neanche dove mettere le mani! :-)
Post by ">Ciccio
Io, con gli stessi tuoi problemi ho costruito un portale "finto" Una
quarantina di pagina residente su un server locale da navigare offline
Quindi tutti navigano senza problemi anche se non c'è la linea
telefonica. Mi rendo conto che è un palliativo ma alla fine i bambini
imparano comunque a navigare e sono controllati.
Mi piace molto come idea... anzi, e' fantastica. Solo che non ho idea di
come si possa fare, con cosa e via discorrendo. Se magari, per piacere,
mi dai due dritte (software che hai usato e via discorrendo) magari mi
preparo e provo anche io. Direi che e' mi piace ancora di piu' pensando
al fatto che non c'e' rischio di virus! Ho passato tutta la mattina a
fare scansione sui 7 pc di un lab tutto infettato! Vabbe', smetto di
divagare che e' meglio... ;-p
Post by ">Ciccio
Di dove sei geograficamente ?
Provincia di Bologna.

Grazie!!
Maita
--
Post by ">Ciccio
Rimuovere [VIA] per rispondere. <<<
Remove [VIA] to reply. <<<
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per 'AIUTO!!! Consigli laboratorio informatica - scuola elementare' (newsgroup and mailinglist)
217
risposte
fine di GAS e acquisti vari
iniziato 2010-06-13 12:58:18 UTC
it.arti.fotografia.digitale
73
risposte
[OT?] Informazione fai-da-te e decreto Gelmini
iniziato 2008-10-30 16:48:43 UTC
it.hobby.fai-da-te
72
risposte
CHIEDO LA SOSTITUZIONE DELLA SCHEDA MADRE E MI CANCELLANO I DATI NEGLI HARD DISK (un po' lungo)
iniziato 2005-09-18 15:37:12 UTC
it.discussioni.consumatori.tutela
49
risposte
Convegno
iniziato 2014-01-10 21:02:54 UTC
linuxtrent@freelists.org
62
risposte
popolino
iniziato 2004-05-31 13:58:33 UTC
it.istruzione.universita
Discussioni interessanti ma non correlate
7
risposte
Ho trovato che i risultati pubblicati dal mio mentore erano sbagliati. Come dirglielo?
iniziato 2016-09-11 16:12:42 UTC
11
risposte
Quali carriere che non richiedono un diploma accademico potrebbero essere aperte a un autodidatta che vuole fare ricerca sulla matematica pura?
iniziato 2015-06-09 15:35:36 UTC
5
risposte
Il professore mi ha scritto una lettera di raccomandazione, ma l'ha inviata sia a me che all'istituto
iniziato 2016-09-02 12:10:29 UTC
8
risposte
Come devo rispondere a un'email preoccupante di un ex studente?
iniziato 2020-02-26 09:59:22 UTC
5
risposte
Il ritiro di un articolo a causa della cattiva condotta etica del professore significa che la mia carriera è finita?
iniziato 2018-07-26 03:40:22 UTC
Loading...